A Federica - il salotto di Roberta

Vai ai contenuti

Menu principale:

A Federica

Le mie poesie, i miei libri
Sei arrivata all'improvviso, passerotto,
in una calda mattina d'estate…

Ti immaginavamo ancora in volo,
dal mondo dei sogni,
ancora a giocare con gli angeli,
nei giardini del Cielo.

E invece eccoti qui,
così piccola,
così tenera e dolce…

Non hai voluto aspettare che arrivasse settembre,
con la sua bellezza un po' stanca che prelude all'autunno.

Hai preferito il sole d'agosto,
per arrivare tra noi,
per insegnarci un po' prima ad amarti…

Il tuo volo è finito, uccellino…

Vieni pure! C'è posto nel nido…

(20 agosto 2011)
 
Torna ai contenuti | Torna al menu